Juls Criveller – Inside Venice Interviews

giovedì, Febbraio 18, 2021 Permalink
“My name is Giulia but everybody calls me Juls”.

Juls Criveller è una visual designer a tutto tondo. Specializzata in hand lettering ed illustrazione, si occupa anche di graphic design, murales, sign painting e molto altro ancora. Ha curato diversi progetti artistici che l’hanno vista in prima linea nel ruolo di art director, ha partecipato a live painting  e organizzato corsi di hand lettering.

Dal 2017 Juls è un artista freelance.

 

Ciao Juls, benvenuta fra le pagine di Inside Venice! Ci racconti com’è nato il tuo interesse per il mondo dell’illustrazione e della grafica?

 

La mia passione per l’illustrazione credo sia nata con me. Dacché io abbia ricordi, ho sempre disegnato tantissimo e sono stata circondata di colori.
Ci sono diverse persone che hanno contaminato il mio modo di interpretare l’illustrazione. Da mia madre, sarta, ho preso la passione per la materia, per il tessuto e i colori. Dalla mia maestra di italiano delle scuole elementari ho preso la fissazione per la calligrafia e per le penne stilografiche. Il resto l’hanno fatto la scuola e la formazione. È proprio il mio percorso di formazione che mi ha legata così tanto alla città di Venezia: ho trascorso due anni alla Scuola Internazionale di Grafica, dove ho scoperto in modo diverso l’isola e me ne sono perdutamente innamorata.
Negli ultimi anni ho iniziato a tenere corsi e ho scoperto quanto passare in qualche modo la propria passione anche agli altri possa essere una benzina potentissima.

 

Fra i lavori che ti hanno più divertita ci hai parlato spesso di hand lettering. Ci spieghi di che cosa si tratta?

 

L’hand lettering è una disciplina molto particolare, perche? tratta le lettere dell’alfabeto come se fossero delle forme che possono avere loro stesse uno stile illustrato. Ho scoperto questo mondo circa sette anni fa, quando in Italia la calligrafia ricominciava a prendere vita. Ho sempre amato scrivere bene e quando ho scoperto che potevo unire la calligrafia al disegno ecco, e? li? che e? iniziato il mio vero percorso professionale.
Mi diverte lavorare con bozzetti su carta, per poi passare su scala a grandi dimensioni e infine il passaggio sui diversi materiali: tessuti, metallo, muri.. Un po’ di tutto!

Il lavoro di sign painting per l’Osteria Toniolo, osteria tipica di Treviso, è stata una grande occasione nata in un periodo che di occasioni sembrava darne poche: il primo lockdown. Quando mi hanno chiesto di ricreare l’insegna dell’Osteria, rispettando quella originale ma ricreando un lettering che potesse riflettere ancora la sua identità storica, non vedevo l’ora di metterci le mani. È dipinta interamente a mano ed oggi è tornata al suo posto.

 

O ancora Rimini beautification è un’opera di riqualifica di alcune zone del comune di Rimini: in questo caso mi sono occupata della decorazione delle cabine sulla spiaggia sotto la Ruota Panoramica.

 

Juls

Comments are closed.