La Venezia svestita di Marco Valmarana

lunedì, Maggio 10, 2021 Permalink

Desnua – svestita, nuda. è la Venezia che abbiamo vissuto quest’anno, la stessa che ha catturato l’occhio vigile di Marco Valmarana, fotografo, classe 1990. DESNUA – La spoliazione di Venezia è l’esposizione fotografica che ci mostra il rapidissimo cambiamento di una città segnata fortemente da due eventi cruciali; l’acqua alta di Novembre 2019 e la desertificazione del 2020. La prima volta – anche per noi- che abbiamo assaporato la bellezza unica di una città spogliata, non senza dolore.

 

Un racconto per immagini -gli scatti degli ultimi 2 anni- che vuole essere uno spartiacque fra un prima e dopo, un’occasione per ripensare alle tracce lasciate su questa città, il ruolo che ognuno gioca nel suo presente, l’impatto futuro.

 

In silenzio, di fronte a queste immagini ci si sente come interrogati, chiamati ad agire: e tu, cosa farai? La stessa calle brulicante, prima, e un’anonima figura che la attraversa, dopo: troppi metri quadri per 50 mila abitanti. Sono immagini, momenti quotidiani che parlano da soli e lo dicono forte e chiaro, che è il momento di cambiare rotta.

 

Come? Partendo da noi, dalla nostra comunità, facendo affidamento sulle nuove generazioni, valorizzando le attività locali sostenendoci come in un lavoro di squadra, lasciando spazio a nuove prospettive e idee. Tornare ad essere veneziani per noi stessi. Dulcis in fundo la soluzione è un’intuizione che leggiamo nell’ultima parte del percorso, un messaggio di speranza ed esempio da cui ripartire..vi lasciamo l’effetto sorpresa.

 

Una mostra, insomma, dalla triplice importanza, che solleva un’esigenza, scorge un’opportunità e dà il buon esempio, scegliendo il supporto del laboratorio di Cameraphoto Epoche per la stampa fine art e l’artigianalità di Francesco di Pumpo per le cornici su misura.

 

Da un lato una dichiarazione d’amore per una delle città più amate al mondo, dall’altro una Venezia anno 0 da cui ci auguriamo di ripartire -cambiati, inevitabilmente- per ricamarle addosso un futuro diverso, questa volta con la collaborazioni di tutti e tutte. Da chi la vive ogni giorno, a chi solo per breve tempo.

 

Desnua – La Spoliazione di Venezia, Marco Valmarana, Art Events – Archivi della Misericordia, fino al 31 maggio su prenotazione.

 

F.M.

Comments are closed.