Gioielli d’arte

domenica, Marzo 1, 2015 Permalink 0

Opere da indossare, pezzi rarissimi e preziosi, storie di vita e storia dell’arte. 161 pezzi d’autore, dagli anni 50, al futuro.

 

Per la prima volta in Italia le meraviglie della collezione privata di Diane Venet, moglie dello scultore francese Bernar Venet. Ciascuna racconta un particolare, una storia di amicizia, aneddoti e biografie. Ci sono i ciottoli raccolti sulla spiaggia da Picasso e poi dipinti per Dora Maar e i pezzi di osso sui cui incise il ritratto di Marie-Thérèse. E ancora orecchini, spille, bracciali, pendenti, anelli, di Frank Stella, Roy Lichtenstein, Yoko Ono, Georges Braque, Anish Kapoor, Giacomo Balla, Salvador Dalì, Loiuse Bourgeois, Jeff Koons, Keith Haring, Damien Hirst, Giacometti, Quinn, Fontana.

 

La sede di Vitraria si trova nello splendido palazzo Barbarigo Nani Mocenigo, con soffitti in legno e affreschi rinascimentali, affacciato sul rio di San Trovaso, collocazione felice tra l’Accademia e le Zattere.

 

 

Precious – da Picasso a Jeff Koons

VITRARIA Glass +A Museum

Palazzo Nani Mocenigo, Dorsoduro 960

Fino al 12 aprile

 

 

F.B.

Comments are closed.